LINEE FEMMINILI

Le linee femminili utilizzate provengono dall’allevamento e dalla selezione di imageHorst Preissl di cui la nostra azienda detiene l’esclusiva per la riproduzione e vendita in tutta Europa. L’ origine genetica di questo materiale proviene principalmente dalla razza anatolica, con un‘attitudine a vivere in un contesto ambientale estremamente difficile. Da questa deriva una selezione per combinazione al fine di creare delle linee di buckfast stabilizzate. In un mondo in cui c’è una variabilità enorme, come quello della selezione della buckfast, il materiale genetico che noi utilizziamo ha delle caratteristiche ben definite. Le più importanti sono:

  • Produttività: questa è la caratteristica centrale delle linee genetiche che utilizziamo e la più importante per un‘apicoltura da reddito. La prestazione su un raccolto di miele è la conseguenza di tratti genetici ereditari che si possono riassumere nei caratteri qui elencati.
  • Fecondità e longevità: queste due caratteristiche sono strettamente correlate; queste linee sono moderatamente prolifiche: nella fase della ripresa primaverile lo sviluppo della covata è graduale e segue l’andamento stagionale. Quando le condizioni climatiche si stabilizzano la prolificità di queste linee è molto alta, costante e stabile durante tutta la stagione produttiva. Questa fecondità bilanciata determina una straordinaria vitalità e robustezza, che si manifesta in api estremamente longeve con prestazioni molto elevate sui raccolti senza le controindicazioni di linee molto spinte, la cui prolificità si trasforma sempre in una perdita di vitalità nelle operaie. Questa fecondità moderata che determina una grande longevità nelle api grazie ad un ottimo accudimento e nutrizione della progenie nello stadio larvale, è la chiave per famiglie vitali con prestazioni elevate sui raccolti. Inoltre il blocco della covata nella fase autunnale avviene presto e questo, oltre a comportare un ottimo svernamento dovuto ad una longevità maggiore delle api invernali e a consumi ridotti di scorte, offre la possibilità di intervenire presto con i trattamenti contro la varroasi;
  • image
  • Frugalità: questa qualità è strettamente collegata alle due precedenti: queste linee necessitano di meno interventi di nutrizione e hanno una notevole parsimonia nel mantenimento delle scorte;
  • Scarsa inclinazione alla sciamatura: questa caratteristica fondamentale per un apicoltura da reddito, risiede nel nostro materiale genetico in un equilibrio con la grande vitalità dovuta all ‘eterosi. Più una linea è vitale e robusta e più è produttiva ma più la tendenza a sciamare è marcata. Il bilanciamento tra i due tratti genetici è la chiave per linee altamente produttive.

Avendo una discendenza anatolica queste linee hanno un vigore ed una capacità di passare l’inverno anche in condizioni molto difficili ed inoltre caratteristiche morfologiche ne fanno api altamente produttive: ali lunghe e robuste ad esempio influiscono molto allargando il loro raggio di volo durante un flusso nettarifero.


ORDINA